Follow by Email

martedì 12 giugno 2012

La prua di una nave

E' la prua di una nave. Che fende il mare. Che si protende verso l' orizzonte. Mare. Tutt' intorno. E luna. Che in quelle acque gelide si specchia. Vuol render eterna la sua immagine in quello specchio fatto d' onde. E sale. E' la prua di una nave. Scranno su cui m' accomodo. Per ascoltare le parole che si nascondo tra le righe di quella tavola azzurra ch' accompagna viaggiatori. E le loro speranze. E i loro sogni. E' la prua di una nave. Punto di partenza di una nuova storia. Pagine bianche da riempire. Pensieri. Che diverranno parole. Immagini. Che diverranno acqua che disseta la mente. E vibra nello spirito. E' la prua di una nave. Che segna il nord del mio viaggio. Non v' è Itaca alcuna da raggiungere. Né Penelope ch' attende il mio ritorno. Solo storie da vivere. E poi raccontare

Nessun commento:

Posta un commento